Osteria Tiresia Rimini

Il nostro menù


Distinta della Cena

 

Crostini misti

Per iniziare in bellezza o semplicemente fare uno spuntino. Un segreto banale ma spesso disatteso li rende speciali: la preparazione all’istante, un attimo prima di essere portati in tavola.

Salumi

“tan mi freg più” dicevano i nostri vecchi quando un fornitore rifilava prodotti non all’altezza. Anni di selezione e di attenzione alle materie prime hanno portato Tiresia a compilare una lista di salumi di assoluta eccellenza.

Pere e formaggio

Certi sapori non subiscono le mode o i trend. E anche un abbinamento apparentemente semplice rivela risvolti inaspettati grazie alla qualità dei formaggi assortiti, proposti in abbinamento alla classica pera e alle composte di frutta che ne esaltano le caratteristiche e i profumi.

Piada della Tiresia

In Romagna c’è una piadina diversa per ogni paese, forse anche in ogni quartiere: da Tiresia è la piada è quella nata in famiglia e tramandata negli anni, forse un po’ più attenta ai grassi ma con il sapore di sempre. Ve la portiamo subito, all’inizio del pranzo, ma non mangiatevela tutta prima del resto.

Tagliatella alla Tiresia

Una caposaldo della cucina nostrana, che poggia le basi nell’arte delle “sfogline”, donne con braccia robuste e allegria in corpo, elementi che passano direttamente alla sfoglia fatta a mano e stesa col mattarello. In abbinamento con i classici e con qualche condimento di stagione che ne rivitalizza l’attualità e la golosità.

Ravioli

È nella pasta ripiena che emerge la sapienza della cucina: dosare ingredienti, miscelarli che uno non sovrasti l’altro, farli  cuocere quel tanto che non rovini i lungo (credete, lunghissimo ) lavoro di preparazione.

Cappelletti in brodo

Era il piatto delle grandi ricorrenze, oggi primo quotidiano per chi si vuole bene. In tavola caldi e fumanti nel brodo che li ha coccolati con calore e sapore di carni selezionate. Anche in estate, aspettando che perdano l’iniziale bollore.

Pappardelle ai porcini

La tagliatella si allarga, vuole di più, vorace di un sugo che la eccita e la spinge a essere più ampia nella dimensione e nel sapore. Del porcino non serve parlare, re dei funghi ma in questo caso vasallo della pasta all’uovo.

Bistecca

Appassionati della carne, questo è il modo per apprezzarla al suo meglio e comprendere il lavoro di chi ha allevato con cura e materie prime d’eccellenza. Tutto ritorna adesso nel piatto, dove la carne, cotta con rispetto e molta cura, racconta tutte le storie di cui è capace. Chiedete al  bisonte di raccontarvi la sua.

Tagliata di manzo

La regina della griglia si presenta pronta ad essere assaporata in piccoli pezzi che svelano cotture al sangue, medie o complete a seconda dei gusti. Poche aggiunte al sapore che deve emergere con la sua forza di seduzione.

Carpaccio

Il lavoro di ricerca delle materie prime qui riceve un riconoscimento assoluto e senza appello: solo tagli di estrema qualità reggono la prova del crudo.

Scotichino all'aceto balsamico

Le sottili fettine di carne, ”scorticate” più che tagliate, si sposano per brevissimo tempo con la fiamma che le colorisce e le fa cuocere in un nonnulla. È carne leggera e facile, per un’avventura nel sapore senza l’impegno delle mandibole..

Galletto

Carne tenera, poco grasso e una cottura che esalta il sapore di una carne da sempre sulle tavole della nostra terra.

Cotoletta

Una sfida fuori zona, una provocazione di chi è certo del taglio di carne che propone e osa sfidare una ricetta del nord sicuro di combattere ad armi pari.

Hamburger

Cosa ci fa un piatto così in Romagna? Il nome non spaventi nè disorienti: è la carne di sempre, quella da noi cercata e selezionata, che si nasconde sotto un vestito un po’ frivolo e alla moda. Resta la sana materia prima di sempre per chi cerca qualità di sempre con un pizzico di follia nel proporvela.

Verdure alla griglia

Accanto alla carne sulla griglia si affacciano verdure fresche che si sposano in tal maniera ai piatti che dalla griglia stessa ricevono il viatico per la vostra tavola. Coerenti, sane, di stagione, da gustare con un filo d’olio .

Mix frutta e verdura

La cucina mediterranea si distingue proprio i questo: frutta e verdura, regali delle nostre latitudini, sempre presenti in tavola. Potevano mancare da Tiresia, ovvero in casa Balzani?

Mascarpone

Finire in dolcezza. Si può chiedere di più? Ingredienti freschissimi, ogni giorno miscelati ad arte per un dolce certo impegnativo ma che anche alla fine di una cena “sostanziosa” strizza l’occhiolino al buongustaio.

Sorbetti

Il fresco finale.